Esistono diversi modi per promuovere un prodotto del proprio negozio d’arredo, ma le inserzioni non bastano: ecco come sfruttare al meglio gli articoli del blog del sito web!

In un nostro articolo precedente vi abbiamo mostrato come abbiamo realizzato una campagna tipo per un nostro cliente: in quella particolare occasione abbiamo sfruttato il Canva, ovvero la creazione di un mini-sito all’interno di Facebook stesso.

Ma è sempre corretto promuovere solo ed esclusivamente prodotti in vendita? Esistono altri metodi?

Vi sveliamo una seconda via meno “commerciale” ma che può portare un doppio risultato: aumento della reputazione web e sponsorizzazione dei prodotti del negozio d’arredo. Come? Creando e promuovendo articoli blog per il vostro negozio di arredo!
Ecco come abbiamo impostato la campagna del nostro cliente:

La struttura dell’articolo

L’obiettivo è questo: promuovere uno o più prodotti del negozio d’arredo attraverso un articolo di blog che tratta un argomento in tema all’oggetto da pubblicizzare. Cosa significa?
Il nostro cliente vuole mettere in evidenza 4 prodotti in stile Industrial: l’articolo, dunque, parlerà di come è strutturato questo genere di design, come applicarlo e, infine, quali prodotti sfruttare per decorare la propria casa in questo stile.

Cosa inserire nell’articolo? Consigli d’arredo, proposte, curiosità e tutto quello che può essere riconducibile al tema principale. L’importante che è sia comunque in relazione con i prodotti in evidenza!

Durante la stesura dell’articolo abbiamo diviso il testo in paragrafi con titolo, in modo tale da suddividere gli argomenti e inserire i prodotti più facilmente. È importante infatti inserire almeno un’immagine (con link diretto al prodotto) in ciascun paragrafo: in questo modo la lettura viene facilitata e la fotografia punta a catturare l’attenzione.

I link all’interno dell’articolo

Essenziali per la riuscita di un articolo sono i link in uscita. Ogni immagine che si riferisce ad un prodotto deve necessariamente incorporare il link diretto ad esso. In questo modo qualunque utente entrato a leggere l’articolo avrà modo di scoprire di più su i prodotti messi in evidenza con un solo click!
Durante la lettura è facile infatti che gli utenti clicchino sui link inseriti nel testo:

Come promuovere l’articolo

Per l’inserzione del cliente abbiamo voluto procedere con una campagna unica e due inserzioni differenti: il post in organico su Facebook, ovvero l’articolo pubblicato come post nella pagina; inserzione vera e propria sponsorizzata. Entrambi i contenuti sono stati messi a pagamento ma con due forme differenti.

Il post di Facebook contiene nell’anteprima del link un’immagine prettamente testuale, dove si intravedere come sfondo un tipico arredo industrial.
L’inserzione ha come anteprima sia l’immagine di un arredo industrial, sia l’immagine di un prodotto con prezzo annesso (un collage).

Promuovere con immagini differenti è utile per capire quale grafica attira più click e interazioni!

La stessa cosa vale per i testi di accompagnamento (il copy):

Il post di Facebook si rivolge ai propri fan invitando prima a leggere il nuovo articolo pubblicato e poi a raggiungere il proprio punto vendita.

L’inserzione, invece, si muove in modo contrario: prettamente più commerciale, invita gli utenti a scoprire le proposte Industrial e poi a leggere l’articolo.

Che differenza c’è tra i due post? Quello di Facebook punta ad avvicinarsi in maniera più informale verso gli utenti, dato che in primis si rivolge ai fan della pagina. L’inserzione invece nasce fin dal principio come promozione (ecco spiegata l’immagine del prodotto + prezzo in anteprima).

Il target scelto

Essendo parte dello stesso gruppo inserzioni, abbiamo deciso di sfruttare lo stesso target per entrambi i post:

Donna tra i 28 e i 55 anni di età che abitato in prossimità del negozio d’arredo del cliente ( Roma Est + 15 km). Gli interessi oscillano tra tematiche come Design degli interni, arredamento e brand più importanti nel settore dell’arredo.

Perché incentrare tutto sul pubblico femminile? Solitamente sono le donne che si interessano maggiormente alla decorazione della casa, e sono maggiormente interessate alla lettura di articoli su questo argomento.

La scelta del target è una delle più importanti quando si costruiscono le inserzioni: in questo modo si evitano sprechi di denaro ma sopratutto perdite di potenziali visitatori del sito!


Hai bisogno di aiuto nel gestire il blog del tuo negozio d’arredo? Ci pensa SmartArredo!
Contattaci subito per scoprire di più sui nostri servizi!

Richiedi informazioni





Articoli correlati

Negozio d’arredo e pubblicità web, ecco come... C'è chi ancora non ci crede, eppure è così: la pubblicità sul web per un negozio d'arredo è molto più economica e conveniente rispetto a quella tradizionale. Ti spieghiamo come e ...
La pagina Facebook di un negozio d’arredo, g... Gestire la pagina Facebook del proprio negozio d'arredo non è facile, soprattutto per un settore così particolare! Scopriamo quali sono gli errori abituali della pagina Facebook d...
La pubblicità su Facebook per il tuo negozio d’arr... Sapevi che è possibile creare pubblicità per il tuo negozio d'arredo su Facebook e Instagram? Ecco una piccola guida per iniziare a conoscere Facebook Ads. Dopo aver approf...
Negozio d’arredo: quanto è importante la presenza ... Essere presenti su Internet è diventato ormai d’obbligo per ogni attività commerciale. Ma come sfruttare al meglio gli strumenti del web per migliorare la presenza web del propri...
Case History – Black Friday Weekend L'obiettivo In occasione del Black Friday abbiamo elaborato con uno dei nostri clienti una campagna online strategica per aumentare l’afflusso nei punti vendita. ...
Scroll Up
Share This